Fasi della Lavorazione su misura

 

lavorazione

La costruzione di una scarpa è un’operazione molto complessa che si realizza attraverso una serie di operazioni eseguite nella nostra bottega interamente a mano. Si inizia col prendere le misure di entrambi i piedi, segnando sulla carta le irregolarità. Su questa misura si costruiscono le forme in legno che vengono modificate in base alle caratteristiche del piede. E’ questo uno dei momenti più importanti da cui dipende il risultato finale. In un secondo momento si realizza il cartamodello sul quale viene tagliato il pellame scelto dal cliente.

lavorazione1

“LE NOSTRE CALZATURE” I nostri articoli si distinguono in una linea pret a portet con modelli già pronti o da ordinare su numeri standard (dal 39 al 46) ed in una linea su misura. In entrambi i casi il cliente può scegliere tra i vari modelli, il tipo di pellame, il cuoio, l’altezza e lo spessore del fondo.

lavorazione3

La Calzoleria Petrocchi impiega solo pellami selezionati con cura come i vitelli freudenberg, i vitelli francesi conciati al naturale, al lanilina ed i pellami esotici più preziosi come il coccodrillo, lo struzzo, il pitone e la lucertola. Per la suola, l’intersuola ed il tacco si utilizza solo vero cuoio naturale. Il pellame viene cucito insieme a formare la tomaia. Si passa così alla costruzione della scarpa attraverso l’assemblaggio della tomaia alla suola in cuoio. La Calzoleria Petrocchi realizza da sempre calzature cucite a guàrdolo semplice e a guàrdolo rovesciato, con o senza doppia suola. Infine si realizza il tacco costruito interamente in cuoio.

lavorazione5

Le scarpe Petrocchi così realizzate sono pronte e possono essere levate dalla forma di legno su cui sono state costruite. Non subito però! Sono infatti necessari alcuni giorni di “riposo” per far sì che l’opera si realizzi al meglio.